Informativa e consenso per l'uso dei cookie

Il nostro sito salva piccoli pezzi di informazioni (cookie) sul dispositivo, al fine di fornire contenuti migliori e per scopi statistici. È possibile disattivare l'utilizzo di cookie modificando le impostazioni del tuo browser. Continuando la navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie. Accetto

Evento con persone, foto sfocata

Opere da gustare in terrazza

Museo di Palazzo Pretorio

Pubblicato il 13 luglio 2018
Museo di Palazzo Pretorio

Mercoledì 18 luglio ore 21.30

Metti una sera d’estate al Pretorio, eccezionalmente aperto in notturna, fra i meravigliosi capolavori della collezione e la dolcezza dell’arte pasticcera che svela i suoi segreti e li condivide con gli ospiti in un appuntamento veramente goloso sul belvedere del Museo. L’opportunità arriva mercoledì 18 luglio alle 21.30 con Opere da gustare in terrazzal’iniziativa promossa in collaborazione con il maestro pasticcere Massimo Peruzzi. 

L’appuntamento, all’insegna di “2018, Anno del Cibo” promosso dal MibaCT, prende il via con una visita guidata tematica che si soffermerà su alcune opere nelle quali è presente il riferimento alla frutta. Oltre alle ceramiche di Della Robbia al primo piano in particolare gli ospitati saranno guidati in un approfondimento ad alcuni dipinti della collezione Martini, raro esempio di cabinet d’art di gusto settecentesco e splendida raccolta che riunisce, fra l’altro, nature morte e soggetti floreali fra le quali spiccano opere di Jan van Kessel, Carlo Mainieri,  Gaspar van Wittel e del celebre Gasparo Lopez, conosciuto anche come Gasparo dei Fiori, oltre a due rare tele di Lodovico Stern. Conclusa la visita gli ospiti saliranno in terrazza per seguire insieme a Massimo Peruzzi la preparazione di una bavarese alla vaniglia con frutta fresca di stagione, concluso il workshop seguirà una degustazione per tutti.

Per partecipare all’iniziativa, che comprende la visita guidata, il workshop sul dolce e la degustazione, è necessaria la prenotazione al numero 0574 1837860 entro lunedì 16 luglio. Costo 8 euro intero, 6 euro ridotto.