Informativa e consenso per l'uso dei cookie

Il nostro sito salva piccoli pezzi di informazioni (cookie) sul dispositivo, al fine di fornire contenuti migliori e per scopi statistici. È possibile disattivare l'utilizzo di cookie modificando le impostazioni del tuo browser. Continuando la navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie. Accetto

Evento con persone, foto sfocata

in OccorsusOremus

Museo di Palazzo Pretorio

Pubblicato il 17 dicembre 2017
Museo di Palazzo Pretorio

Ispirato dalla mostra “Legati da una Cintola”, il concerto “in Occorsus/Oremus” nasce da un'idea di Sadi Oortmood (Samantha Bertoldi), artista pratese che per questa occasione presenta la sua visione trasversale che unisce la storia, il culto, l’estetica e la stilistica in una sequenza di immagini sonore che attraversano mondi, luoghi e ideologie diversi. Atmosfere che presentano personaggi o figure divine. Tutto miscelato e introdotto nella visione di “incontri” (in Occorsus).
Incontri sacri, mistici e solenni; incontri formali sino all’inversione diretta e approfondita nei termini di scontri e secondariamente nella riflessione soggettiva dell’incontro tra uomo e religione, Oremus. 
Musica realizzata secondo attinenze tecniche del repertorio medioevale che “incontrano” e trasformano la visione umana del “mistero” in emozioni e vibrazioni che evocano ad un percorso narrato dell’amata Cintola pratese.

La performance ha per protagonista Sadi (live electronics, synth, Ibo drums) e il musicista Vince Mustone (zither, live effects), Claudio Macchia sound design. Nell’interpolazione con la musica elettronica, Sadi, crea una struttura pastosa e evocativa di atmosfere e armonie sovrapposte come canale di introduzione al tema medievale approfondito con zither ed altri strumenti del periodo storico suonati dal vivo.

Prenotazione consigliata al numero 0574 1837860 in orario di apertura del Museo: tutti i giorni (eccetto il martedì non festivo) con orario continuato dalle 10.30 alle 18.00.