Informativa e consenso per l'uso dei cookie

Il nostro sito salva piccoli pezzi di informazioni (cookie) sul dispositivo, al fine di fornire contenuti migliori e per scopi statistici. È possibile disattivare l'utilizzo di cookie modificando le impostazioni del tuo browser. Continuando la navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie. Accetto

Mostra

Dentro la collezione. Verso i 30 anni del Centro Pecci (1988-2018)

Centro per l'arte contemporanea Luigi Pecci

Dal 30 gennaio 2018 al 12 agosto 2018

Prorogata al 18 agosto 2018

Il percorso nelle opere della Collezione viene modificato ed anche aggiornato in occasione dell’avvio del Trentesimo anno di attività del Centro Pecci (1988 – 2018). Lavori di artisti italiani e internazionali, fra cui installazioni e opere video rappresentano un percorso particolarmente significativo dell'Arte dell'ultimo mezzo secolo. Uno spaccato di ciò che è stato prodotto e lasciato da grandi e piccole mostre del passato cui si aggiungono alcune opere di recente acquisizione al Centro Pecci. 

Un importante occasione per il pubblico di scoprire forme artistiche diverse ma tutte cariche di storia e di emozioni, combinazioni in grado di coinvolgere e stimolare i visitatori in un percorso d'Arte ricco di suggestioni e rivelazioni.

Prorogata al 12 agosto 2018

 

Il percorso nelle opere della Collezione viene modificato ed anche aggiornato in occasione dell’avvio del Trentesimo anno di attività del Centro Pecci (1988 – 2018).

Lavori di artisti italiani e internazionali, fra cui installazioni e opere video rappresentano un percorso particolarmente significativo dell'Arte dell'ultimo mezzo secolo. Uno spaccato di ciò che è stato prodotto e lasciato da grandi e piccole mostre del passato cui si aggiungono alcune opere di recente acquisizione al Centro Pecci.

Un importante occasione per il pubblico di scoprire forme artistiche diverse ma tutte cariche di storia e di emozioni, combinazioni in grado di coinvolgere e stimolare i visitatori in un percorso d'Arte ricco di suggestioni e rivelazioni. 

 

Opere di 

Andrea Abati; Vito Acconci; Vahram Aghasyan; Archizoom Associati; Marco Bagnoli; Richard Baquié; Thomas Billhardt; Loris Cecchini; Marcos Chaves; Giuseppe Chiari; Fabrizio Corneli; Enzo Cucchi; Gino De Dominicis; Ulan Djaparov; VALIE EXPORT; Jan Fabre; Factory of Found Clothes; Sylvie Fleury; Michael Fliri; Lucio Fontana; Rainer Ganahl; Marco Gastini; Shirazeh Houshiary; Ilya Kabakov; Anish Kapoor; Dani Karavan; Jannis Kounellis; Sol LeWitt; Francesco Lo Savio; Amedeo Martegani; Mario Merz; Robert Morris; Maria Mulas; Bruno Munari; Anatoly Osmolovsky Michelangelo Pistoletto; Gerhard Richter; Chris Sacker; Remo Salvadori; Paolo Scheggi; Julian Schnabel; Leonid Sokov; Keith Sonnier; Esther Stocker; Superstudio; David Tremlett; UFO; JCJ Vanderheyden; Luigi Veronesi; Massimo Vitali; Sergei Volkov; Andy Warhol; Erwin Wurm; Gilberto Zorio

 

Progetto speciale (dalla mostra LA FINE DEL MONDO):

Henrique Oliveira, Transcorredor (2016)

Courtesy l'artista.

 


 

Immagine di copertina

Richard Baquié

Fixer l’heure de départ. Fixer l’heur d’arrivée, 1988

 

Orari e biglietti

dal martedì alla domenica  11.00 - 23.00

 

Dal 30 gennaio al 23 febbraio 2018: biglietto unico di 5 euro

Domenica 4 febbraio in occasione dell'iniziativa di PratoMusei in collaborazione con Regione Toscana: ingresso ad 1 euro dalle ore 17.00 alle ore 23.00;

 

A cura di 

Stefano Pezzato